Etnojazz

Concerto Jazz
23 Aprile 2016
ore 21:30

Atmosfere soffuse, al confine tra jazz e improvvisazione, sospese fra melodiestruggenti, lirismo limpido e passione latina. Guidata dal grande compositore, bandoneonista e pianista Daniele Di Bonaventura, tra i più stimati musicisti della scena etno-jazz internazionale, la “Band’Union” propone un repertorio di confine all’incrocio tra etno e jazz, tra tango e improvvisazione. Sul palco, insieme a Di Bonaventura, Marcello Peghin (chitarra 10 corde), Felice Del Gaudio (contrabbasso) e Alfredo Laviano (percussioni), tre musicisti di grande talento e altrettanta fama che condividono la passione e l’impegno verso questo progetto musicale. La “Band’Union”, infatti, è nata attorno alla necessità di proporre e di rileggere una letteratura musicale che fosse legata alle proprie origini: il lavoro del quartetto scaturisce dal bisogno interiore di musica, dall’innato desiderio di espressione dei musicisti. Così nasce un repertorio originale per l’accostamento di strumenti e sonorità, una musica intensa e vigorosa, ma anche soave e struggente, che tocca intimamente chi la ascolta, comunicando emozioni dirette, essenziali, lontane da aridi manierismi e intellettualismi. Oggi, nove anni dopo la prima pubblicazione, “Canto alla Terra”, il gruppo presenta il nuovo ed atteso doppio album, “Nadir”, pubblicato dalla nuova etichetta discografica Tuk Music di Paolo Fresu.

Per informazioni e prenotazioni:

Per informazioni:
Comune di Sarnano +39 0733 659 923
Circolo di Piazza Alta +39 339 588 692 7