L’anarchico non è fotogenico

Scena Franca
26 Marzo 2016
ore 21:00

Quotidiana.com in ‘L’anarchico non è fotogenico’ di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni. Ultimo capitolo di una trilogia dedicata alla “buona morte” che, in questo primo capitolo, si intreccia con le eutanasie negate non solo in ambito medico ma anche politico e culturale. Ironia e lampi di genialità caratterizzano questa irriverente piéce. I protagonisti di questa non-storia sono due non-cowboy, con tutto il tramonto che il western si porta appresso. Roberto Scappin e Paola Vannoni procedono a una pacatissima rassegna di morti utili, stereotipi da cancellare, cliché da smontare, un’epurazione verbale di tutta quell’inutilità che si continua a portare avanti sospinti dal demone dell’abitudine. L’azione non procede perché non ci può essere appunto alcuna azione, tutto si condensa nell’esasperazione di un tempo morto che è la vita. Così anche i corpi dei due interpreti compiono movimenti ridicoli che scollati dal loro normale agire rivelano e confermano ancora una volta l’inerzia desolante del sopravviversi.

Per informazioni e prenotazioni:

Info, Prenotazioni e Prevendita:
Comune di Montecosaro, via A. Gatti, 3 dal lunedì al venerdì ore 10-13
Tel. 0733-560798 o al 0733-560768.
La biglietteria del teatro è aperta nei giorni di spettacolo dalle ore 19