Volevo solo fare Amleto

Teatro brillante
5 Marzo 2016
ore 21:15

Spettacolo vincitore del Progetto GAME 2013 vetrina per artisti marchigiani under 35.
Amleto, ovvero il teatro… perché Amleto è il teatro! Puoi parlare con qualunque persona di qualunque estrazione sociale, raccontare di occuparti di teatro e scommettere che, dopo pochi istanti, sorridendo a mezza bocca, quella persona inevitabilmente pronuncerà quattro parole: “Essere o non essere”. Chi è Amleto? Figlio ribelle, malinconico, arrogante, ironico, depresso, pazzo, oppure no, innamorato disilluso, amico tradito, ama e odia sua madre… ama e odia se stesso… ama e odia. Lo hanno fatto in tutti i modi, classico, avanguardistico, psicologico, psicotico… lavorare su Amleto è vivere, perché proprio in Amleto Shakespeare scrive che “compito del teatro è reggere lo specchio alla natura”. Ed è forse qui, che risiede il suo vero fascino: Amleto va semplicemente “fatto”! Solo così capisci che in fondo Shakespeare aveva ragione, nel teatro come nella vita, il viaggio conta assai più della meta! Noi vi raccontiamo la storia di una compagnia di scapestrati, guidati da un giovane attore-regista senza un soldo, ma con la voglia di inseguire e realizzare il suo sogno… essere Amleto almeno per una volta!

di Francesca e Stefano Tosoni
Regia: Stefano Tosoni
Compagnia: Proscenio di Porto San Giorgio FM
Per informazioni e prenotazioni:

info e prenotazioni +39 0733 679 260 - +39 349 132 605 4