Oboissimo! Da Vivaldi a Keith Jarrett

FORM Sinfonica
14 Marzo 2016
ore 21:00

A. Vivaldi Concerto per oboe in la min. RV 461
A. Lebrun Concerto per oboe e orchestra in re min.
K. Jarrett Adagio per oboe e orchestra d’archi

W. A. Mozart Sinfonia n. 34 in do magg., K. 131

Oboe Francesco Di Rosa
Primo Violino concertatore Alessandro Cervo

Entra in scena l’oboe: lo strumento che da il “la” all’orchestra. Di origini antichissime (il suo antenato greco era sacro a Dioniso), l’oboe è noto al grande pubblico soprattutto per la toccante melodia dell’Adagio del Concerto in re min. di Alessandro Marcello resa celeberrima negli anni Settanta dal film di Enrico Maria Salerno Anonimo Veneziano. La sua “voce sopranile”, dolcissima e insieme penetrante, fu molto amata nel Settecento barocco grazie soprattutto al suo timbro pastorale; ma la sua versatilità espressiva gli hanno garantito un ruolo di spicco anche nelle epoche successive fino ai nostri giorni. Il concerto OBOISSIMO, che vede protagonista Francesco Di Rosa, uno dei migliori oboisti del panorama internazionale, offre nella prima parte una sorta di “mini storia” dell’oboe dal barocco di Vivaldi alla musica contemporanea di Keith Jarrett passando per il preclassicismo di August Lebrun, grande virtuoso della seconda metà del Settecento. Nella seconda parte della serata è protagonista invece l’orchestra guidata dal Primo violino Alessandro Cervo con l’ultima sinfonia del periodo salisburghese di Mozart: la n. 34 in do magg., K. 131, dal carattere festoso e brillante.

Per informazioni e prenotazioni:

BIGLIETTERIA DEI TEATRI
Piazza Mazzini, 10 - Macerata.
La biglietteria è aperta il lunedì dalle 17 alle 20 e dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Contatti:
tel: +39 0 733 230 735
email: boxoffice@sferisterio.it

Info:
www.sferisterio.it

Vendita online:
www.vivaticket.it