Casa di Frontiera

Festival dialettale
12 Dicembre 2015
ore 21:15

Fuori Concorso. Era il 1993 quando Gianfelice Imparato scriveva “Casa di frontiera”. L’autore voleva solo divertire ironizzando su futuri scenari impensabili e irrealizzabili?   O intendeva lanciare un grido d’allarme per quello che sarebbe potuto accadere? A distanza di un ventennio Casa di frontiera è testo di grande attualità: gli scenari “impensabili e irrealizzabili” sono sempre più vicini! In Italia cresce l’intolleranza verso le “diversità” in genere. Il grido d’allarme non è più per quello che potrebbe accadere, ma per quello che sta accadendo! Ma è possibile? Dobbiamo veramente rassegnarci a che tutto ciò accada?.. O possiamo ancora “risvegliarci” e sperare in un mondo più giusto e solidale?

di Gianfelice Imparato
Regia: Guglielmo Marino
Compagnia: Gli Ignoti di Napoli
Per informazioni e prenotazioni:

Piazza Leopardi
+39 0733 905 529
e-mail: caldarola@tuttiteatri-mc.net
I biglietti possono essere acquistati al botteghino del teatro dalle ore 19 dei giorni dello spettacolo. Gli abbonamenti possono essere acquistati al botteghino del teatro (posti riassegnati): prevendita nei giorni 11 e 12 ottobre 2013 dalle ore 18.30 alle 21.00 e sabato 26 ottobre 2013 dalle ore 18.00 al termine dello spettacolo.