Un matrimonio scombinato

Stagione di Prosa
29 Novembre 2015
ore 17:15

‘Dal momento che vedete la commedia mi guarderò bene, per amor vostro , dal trattenermi sui particolari e non voglio togliere ad essa la grazia della novità e a voi il piacere della sorpresa’. Così Molière presentava la sua commedia al pubblico del ‘Grand Divertissement Royal’ a Versailles il 18 luglio 1668. Molière trae la vicenda da una sua vecchia farsa ‘La jalouise du barbouillè’. E’ la storia di un contadino arricchito cha ha avuto la malaugurata idea di sposare una damigella nobile: lo ha fatto per una ingenua ambizione, salvando dal fallimento economico la famiglia della sposa. Ne ottiene inevitabili corna ma soprattutto non ha la possibilità di dimostrarlo ed è qui che la farsa sembra realizzare una volontà fatale. Il contadino si trova a vagare in un labirinto dal quale è impossibilie uscire nonostante cerchi più volte, con forza, di convincere i suoceri del comportamento scorretto della moglie. I suoceri si preoccupano infatti solo di mantenere intatta l’onorabilità della famiglia e preferiscono credere alle false parole della figlia, piuttosto che alla prova dei fatti. Il marito avrà torto comunque, anche di fronte all’evidenza , perché il suo appartenere ad un ceto inferiore si scontrerà con una classe dominante che , al contrario, avrà sempre ragione per ‘Diritto divino’.


Traduzione: ed adattamento Diego Dezi;
Regia: Diego Dezi
Compagnia: Filarmonico Drammatica di Macerata
da: Moliére
Per informazioni e prenotazioni:

Info, Prenotazioni e Prevendita:
Comune di Montecosaro, via A. Gatti, 3 dal lunedì al venerdì ore 10-13
Tel. 0733-560798 o al 0733-560768.
La biglietteria del teatro è aperta nei giorni di spettacolo dalle ore 19