Senz’aria

Nuova drammaturgia
13 Dicembre 2015
ore 21:15

“Senz’aria” è la cronaca nera e cattiva di una maternità malata. La rappresentazione di un episodio che voleva essere normale ma che normale non fu. Mistero e quotidianità fusi in un mix di follia e calma apparente. Sarete catturati e commossi da una storia che, purtroppo, accadde davvero e accade ancora oggi. Ada De Montis, una donna forte e disturbata, vive in una casa tanto sfarzosa quanto cupa. Accoglie in casa una sorella nubile, Imma, poco avvenente, dal carattere debole. Fra le due si instaura una relazione ambigua, segreta e negata. La casa, metafora dell’animo delle donne, cela segreti inconfessabili, chiusi in stanze buie, murate, senz’aria. L’arrivo di una donna forestiera, Bianca Nicolini, porterà alla luce i misteri nascosti. Tutto quello che qui si dice, accadde. “Io ho voluto narrare una storia monca perché era mia intenzione narrare il non detto, quelle cose che non devono dirsi perché “non sta bene”.

 

di Ginvito Pascale
Regia: Gianvito Pascale
Per informazioni e prenotazioni:


Per prenotare contatta teatroservice +39 348 341 730 6 - +39 0 733 205 571 oppure ufficio cultura Comune di Treia +39 0 733 218 750. E-mail teatroservice@virgilio.it
L’acquisto dei biglietti al botteghino è possibile nei giorni degli spettacoli a partire dalle ore 19.00