Stasera Paiella per tutti, offro io

Stagione teatrale
5 Dicembre 2015
ore 21:30

Quello che ho in mente è di portare in scena delle comparazioni tra personaggi apparentemente diversi tra loro: c’è un legame inimmaginabile tra Tom Waits e Franco Califano, il vocione roco fa lo stesso effetto sia a Roma che a Kansas City! Ma anche tra gli U2 e Baglioni… la capacità di interpretare la nostra tristezza e cantare in modo sofferente, così quando li sentiamo alla radio, ci sentiamo in compagnia mentre andiamo a pagare la rata del mutuo, o a saldare le multe di Equitalia. Ma ci sono anche cantanti allegri che auspicano bontà e buoni sentimenti come Stevie Wonder e politici inspiegabilmente allegri che auspicano la ‘buona scuola’. Oppure strane combinazioni…Tiziano Ferro quando cantava Rosso relativo, si riferiva forse a Renzi? ‘State sereni’ direbbe forse il premier, e tutti cammineremmo raso ai muri, chissà che la vera spiegazione di un discorso di Vendola sia nei testi di Jovanotti, in fondo hanno la zeppola tutti e due. La politica e lo spettacolo a volte si fondono insieme come una grande scamorza. La nostra vita è un grande spettacolo. O lo spettacolo raffigura la nostra vita?! Al Marzullesco dilemma, per ora, non si trova una soluzione certa, l’unica risposta possibile ve la posso dare in questo spettacolo.


con Max Paiella
Per informazioni e prenotazioni:

Teatro Apollo: 0733-557792, e-mail
Ufficio Turismo Piazzale Cesare Battisti
Dal Martedì al Sabato dalle ore 9.30 alle ore 13.00
I biglietti potranno essere prenotati per telefono ai seguenti numeri :0733-557730 - 335-5329539
La prenotazione telefonica deve essere confermata con il ritiro del biglietto il giorno dello spettacolo.