Alice nel paese delle meraviglie

Teatri - Monte San Giusto - Cineteatro Durastante - Stagioni - Stagione 13-14
6 Dicembre 2013
ore 21:30

Ingresso libero

Una commedia fantastica.
Buonasera Cappellaio Matto.
È sera? Mi sono svegliato adesso. Un po’ di tè?
Volentieri, grazie. Dunque, veniamo allo spettacolo. Vuol parlarci del cast? Chi lo ha scritto, chi lo ha diretto, e chi lo recita.
Lo ha scritto un fighetto inglese 150 anni fa prendendo spunto da una gita in barca con una ragazzina. Lo hanno riscritto in molti tra cui un idiota di Rapagnano, che non so chi è, l’idiota, e dov’è, Rapagnano. Quello che lo dirige, dicono che venga da una grotta. E gli attori, non lo so… qualcuno lo reciterà!
Ma com’è questo spettacolo?


Compagnia: I Dilettanti di Rapagnano

L’inquilinu

Teatri - Corridonia - Teatro Velluti - Stagioni - Stagione 13-14
29 Marzo 2014
ore 21:15

La commedia è ambientata nell’Italia degli anni ‘60. Con il boom economico un pò di benessere arriva anche nelle famiglie degli operai, le fabbriche nascono come funghi in quegli anni; nelle case entrano il frigorifero, la televisione, i termosifoni. Quest’opera che rivede la luce dopo quasi trent’anni, fotografa la situazione ed i rapporti tra una famiglia di un benestante impiegato dell’Enel ed una famiglia di operai che lotta in fabbrica per mantenere il posto di lavoro. Lo scontro tra le due famiglie avviene anche per futili motivi di convivenza come l’accensione del riscaldamento, la pulizia delle scale, il pagamento anticipato dell’affitto. La commedia è piena di crude realtà ma anche di tante situazioni comiche che scaturiscono dalla genuinità popolare dei protagonisti.

di Giovanni Teobaldelli
Regia: Luigi Talamonti
Compagnia: In...stabile

Basta che vóti

Teatri - Corridonia - Teatro Velluti - Stagioni - Stagione 13-14
22 Marzo 2014
ore 21:15

Commedia dialettale in due atti.

“Se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare” affermava Mark Twain.
Questa storia racconta una competizione elettorale ambientata in una società che comincia a fare fatica a credere nel sistema democratico, che evidenzia alcune criticità ricorrenti, che si è persuasa del distacco fra eletti ed elettori e che “legge” il voto in maniera piuttosto utilitaristica.
L’animale politico, di piccole o grandi dimensioni, fa tutto per i cittadini, lo annuncia senza mezzi termini; e pur di essere eletto spende tutte le energie possibili, gioca tutte le sue carte e ricorre a tutti i piccoli artifici per riuscire nell’intento.

di Fabio Macedoni
Regia: Francesco Facciolli
Compagnia: Fabiano Valenti di Treia

Memorial Gigli

Teatri - Recanati - Teatro Persiani - Stagioni - Stagione 13-14
21 Dicembre 2013
ore 21:15

La grande lirica ritorna con il Memorial Gigli per commemorare il  56° anniversario della scomparsa del grande tenore recanatese. La serata, promossa dal Comune di Recanati - Assessorato alle Culture, è organizzata in collaborazione con l’Associazione Gigli e la Civica Scuola di Musica B.Gigli. Sul palcoscenico Andrea Giovannini, tenore che di recente ha rivestito il ruolo di Caius nel Falstaff di Jesi. Ha interpretato ruoli mozartiani,   avvicinandosi  poi anche al repertorio rossiniano e quindi  a ruoli di tenore lirico. Insieme a lui, vi saranno il soprano Annalisa Sprovieri, premiata in numerosi concorsi internazionali quali il “Concorso internazionale a ruoli lirici città di Terni”, il Concorso internazionale R. Leoncavallo (Premio Speciale), Concorso internazionale  per ruoli lirici Roma Festival, e il baritono  catanese Antonio Barbagallo attualmente impegnato al Teatro Massimo di Palermo, nello  spettacolo “Bianco, Rossi e Verdi” ideato da Francesco Micheli ed insignito col “Premio Abbiati”.


con Andrea Giovannini tenore, Annalisa Sprovieri soprano, Antonio Barbagallo baritono, Riccardo Serenelli pianoforte.

Campa…nile che l’erba cresce

Stagioni - Stagione 13-14 - Teatri - Treia - Teatro comunale
22 Febbraio 2014
ore 21:15

La penna raffinata di Francesco Tranquilli si fonde con l’umorismo geniale di Achille Campanile per dare vita ad una coinvolgente e surreale pièce teatrale dove battute esilaranti, avanspettacolo e richiami burleschi all’opera lirica si fondono e si intersecano in un inaspettato giallo comico, pazzo e saggio insieme. “La saggezza in fondo in fondo/resterà sempre un miraggio/che da quando mondo è mondo/pazzo è chi si crede saggio” cantano i nostri eroi sul palcoscenico, invitando tutti a non prendersi troppo seriamente, poichè la cosa più seria del mondo è ridere, o meglio sorridere con intelligenza e leggerezza.

di Francesco Tranquilli
Regia: Rita Trobbiani
Compagnia: Piccola Ribalta di Civitanova Marche

Omaggio a Giuseppe Verdi

Teatri - Macerata - Teatro Lauro Rossi - Stagioni - Stagione 13-14
23 Dicembre 2013
ore 21:00

Ondine e silfidi dall’ali candide.

Musica e danza con Corale Solidalcanto,
Ensamble Armoniosa Marca, Centro Danza Carillon.

In occasione del centesimo anniversario della nascita di Giuseppe Verdi, la Corale Solidalcanto di Morrovalle, l’Ensambre strumentale Armoniosa Marca e il Centro danza Carillon di Macerata hanno voluto rendere omaggio al grande artista con uno spettacolo di musica e danza. Machbet, Aida, Traviata, Trovatore e altre importanti opere cantate e danzate, ci faranno rivivere alcune delle più belle pagine della musica lirica italiana.


con Corale Solidalcanto, Ensamble Armoniosa Marca, Centro Danza Carillon

Concerto per il Nuovo Anno

Teatri - Macerata - Teatro Lauro Rossi - Stagioni - Stagione 13-14
2 Gennaio 2014
ore 21:00

Torna a grande richiesta nei teatri di Fermo, Macerata e Jesi il tradizionale appuntamento della FORM con il Concerto per il nuovo anno per salutare in allegria il 2014 nel segno della musica. 
La Filarmonica Marchigiana, chiamata ad esibirsi in formazione di grande orchestra sinfonica, accompagnerà il suo pubblico insieme al soprano Marta Torbidoni, sotto la direzione di David Crescenzi, lungo un affascinante, ricco e spumeggiante percorso di viaggio dall’Italia di Donizetti, Verdi, Puccini e Rossini alla Mitteleuropa di Johann Strauss, di Lehár e di Brahms.


con soprano Marta Torbidoni e direzione David Crescenzi

Caro bugiardo

Teatri - Montelupone - Teatro Nicola degli Angeli - Stagioni - Stagione 13-14
5 Aprile 2014
ore 21:00

Il testo di Jerome Kilty fu ideato nel 1960 e racconta la storia d’amore e di vita tra George Bernard Shaw e Stella Campbell. Nel 1914 il drammaturgo George Bernard Shaw mette in scena il Pigmalione. La protagonista è Stella Campbell, diva bellissima e carismatica ma anche volubile ed egocentrica. Il drammaturgo la vuole assolutamente sulla scena. Lui, uomo dal carattere difficile, non riesce a sottrarsi al fascino di lei venendo ricambiato. I due amanti incominciano a scriversi lettere e, per oltre quarant’anni, si confessano passioni, debolezze, sogni e paure. Il loro epistolario, oltre ad essere un duello pungente, è un avvincente ricostruzione della storia a cavallo fra le due guerre ma soprattutto, una porta aperta sul segreto mondo del teatro, della rappresentazione, e su loro stessi.


con Simona Marchini e Luigi Diberti
Regia: Maurizio Panici

Nimici comme prima

Teatri - Corridonia - Teatro Velluti - Stagioni - Stagione 13-14
15 Marzo 2014
ore 21:15

“Nimici comme prima” è una commedia che, con leggerezza, vuole essere una riflessione sui rapporti familiari e su quanto spesso siano complicati. Una famiglia si ritrova al capezzale del patriarca morente. Messi al corrente delle condizioni sempre più critiche dell’uomo, i figli (con i rispettivi coniugi al seguito) pur non vedendosi da svariati anni si ritrovano a dover attendere insieme la morte del padre. Ma sarà proprio l’attesa di questa dipartita che permetterà di riannodare fili ormai spezzati da tempo: i fratelli avranno l’occasione di parlare e ritrovarsi, dimenticando per un pò gli antichi dissapori. La morte quindi finirà per riunirli. A patto che sopraggiunga con una certa celerità…Il vecchio patriarca infatti, nonostante le condizioni critiche, sembra deciso a non voler passare a miglior vita e così, dopo l’insperato riavvicinamento, tra i fratelli cominciano a riaffiorare i motivi che hanno causato il loro distacco in tutti questi anni.

di Gianni Clementi
Regia: Quinto Romagnoli
Compagnia: Ass.ne Culturale "La fabbrica dei sogni"

Concerto Napoli Canta

Teatri - Corridonia - Teatro Velluti - Stagioni - Stagione 13-14
14 Marzo 2014
ore 21:15

Dalla Villanella al Rock Blues con l’Ensemble musicale “La Compagnia”.

Un emozionante viaggio nel panorama della musica napoletana da cui tutti quanti, artisti e fruitori, sono contaminati. Un percorso che sottolinea i mutamenti della scrittura musicale di questo grande popolo di artisti. Dalle villanelle del 1600 alla prima tarantella, dalla canzone classica al rock blues dei giorni nostri individuando i grandi temi ispiratori: Napoli l’America e la ricerca del lavoro, l’amore, la malavita, l’innocenza perduta.

Interpreti: Adriano Taborro, chitarre violino mandolino; El Chopas, voce, chitarra, armonica, grancassa, cembalo; Carlo Simonari, voce e tastiere; Elisa Ridolfi, voce; Piero Cesanelli, voce narrante.

di Piero Cesanelli
con l'Ensemble musicale "La Compagnia"