Stagione 11-12
Civitanova Marche - Teatro Rossini
Per informazioni e prenotazioni:

Per prenotare contatta direttamente il Teatro tel.0733-812936 e-mail rossini@tuttiteatri-mc.net


I soliti idioti

22 Dicembre 0201
21:15
Dopo il successo ottenuto con la terza serie in onda su MTV Italia, I Soliti Idioti si trasferiscono a teatro. Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, i due protagonisti della sketch comedy televisiva più amata di MTV, salgono sul palco per dare vita ad un live esilarante fatto di sketch, musica e canzoni. Ospiti d'onore delle serate saranno i personaggi più popolari della serie: i due "enfants terribles" Niccolò e Gigetto, Giampietro e Marialuce, detti "gli Immoralisti", i due preti "marketing" Padre Giorgio e Padre Boi, la Ministra e il suo portaborse Protti, Sebastiano e la Postina, la coppia gay Fabio e Fabio, e non potranno certo mancare le due star più attese: l'imprenditore romano Ruggero "Dai Ca**o" DeCeglie con il figlio bamboccione Gianluca. Le varie coppie si alterneranno portando sul palco vecchi e nuovi sketch, ma soprattutto le loro canzoni comiche e dissacranti: da "A come Amore" e "La Casilina" (Ruggero e Gianluca) a "Fottere il sistema" e "Spacco tutto" (Niccolò e Gigetto), passando per "Pene-Ano" (Fabio e Fabio), "Dov'è Gesù" (Padre Giorgio e Padre Boi) e molte altre ancora.
Continua...


con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio

Personaggi

16 Dicembre 2011
21:15
Che cosa hanno in comune i mille volti con i quali Antonio Albanese racconta il presente? L’umanità. La realtà diventa teatro attraverso Epifanio, L’Ottimista, il Sommelier,Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, maschere e insieme prototipi della nostra società, visi conosciuti che si ritrovano nel vicino di casa, nell’amico del cuore, in noi stessi. Lo spettacolo Personaggi riunisce alcuni tra i volti creati da Antonio Albanese: dall’immigrato che non riesce a inserirsi al Nord, all’imprenditore che lavora 16 ore al giorno, dal sommelier serafico nel decantare il vino, al candidato politico poco onesto, dal visionario Ottimista “abitante di un mondo perfetto” al tenero Epifanio e i suoi sogni internazionali. Personaggi appunto che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare, dove la nevrosi, l’alienazione, il soliloquio nei rapporti umani e lo scardinamento affettivo della famiglia, l’ottimismo insensato e il vuoto ideologico contribuiscono a tessere la trama scritta da Michele Serra e Antonio Albanese. In scena uomini del Sud e del Nord, uomini alti e bassi, grassi e magri, ricchi e poveri, ottimisti e qualunquisti. Maschere irriverenti e grottesche specchio di una realtà guardata con occhio attento a carpirne i difetti, le abitudini e i tic. Una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, ma dove alla fine anche la poesia trova posto. Un recital che racconta, con corrosiva comicità e ritmo serrato, un mondo popolato da personaggi tipici del nostro tempo, dal pensiero contemporaneo interpretato con dirompente fisicità. “Vorrei che dopo un mio spettacolo tutti si sentissero un po’ meno soli, un po’ più allegri, un po’ più forti, vorrei abbracciarli tutti. La risata è un abbraccio, un bisogno che ci sarà sempre.” Antonio Albanese
Continua...

di Michele Serra, Antonio Albanese - Collaborazione ai testi di Piero Guerrera, Enzo Santin, Giampiero Solari
Regia: Giampiero Solari
Compagnia: Bea

La sirenetta

28 Dicembre 2011
21:15
LA STORIA: Siamo nel profondo mare. Il mare governato da: RE TRITONE e sembrerebbe tutto normale se non fosse per… ARIEL la Sirenetta, figlia del Re che vorrebbe uscire dal mare e diventare una donna per sposare il… PRINCIPE CHRISTIAN che naviga sul mare ignorando che il suo amore è lì sotto le acque che lo aspetta, bella, vivace, con grande voce e controllata da… PALLA, il gambero g-rosso, tutore pauroso e impaurito stretto tra la morsa del Re da una parte e della Sirenetta dall’altra. Palla deve difendere Ariel da… BRIGIDA, sorella di Tritone e quindi zia di Ariel sarà lei a fare in modo di assecondare la nipote e permetterle di diventare donna prendendo così lo spazio lasciato libero per il comando del mare. Ovviamente non farà tutto da sola, ma si farà aiutare da FRITTO & MISTO, due pesci sgangheroni che porteranno a termine il piano di Brigida. E poi c’è la ciurma composta da un gruppetto di marinai pasticcioni dal nome Hans, Ander, Sen, Odense, Little e Fish. La storia? Ariel, anche contro il parere di Palla, decide di conoscere il principe Christian all’insaputa di suo padre Tritone. La perfida zia Brigida, che vuole prendere il governo del mare, la aiuta a diventare donna e a coronare il suo sogno d’amore col principe. Appena Ariel diventa donna e va a vivere sulla terra Brigida fa recapitare attraverso Fritto e Misto, un bracciale velenoso per il Re. Tritone l’indossa e cade senza vita. Brigida prende il potere. Avvisata da Palla, Ariel viene a sapere quello che è successo, lascia il principe torna nel mare e salva il regno. Tritone, guarito e in vita, le concede di tornare sulla terra e riabbracciare il suo amore.
Continua...


Tre cuori in affitto

27 Gennaio 2012
21:15
Commedia con musiche di Giovanni Maria Lori. La più classica delle sit-com in una nuovo ed inedito adattamento teatrale. Tre ragazzi condividono un appartamento nello stabile di proprietà di un’anziana coppia di coniugi. Il ruolo maschile è interpretato da Paolo Ruffini, attore cinematografico (al cinema: “La prima cosa bella”, “Maschi contro femmine”, “Natale a Miami”) e conduttore dell’attuale edizione di COLORADO CAFE’ su Italia 1. I ruoli femminili sono interpretati da Arianna (a teatro: “La bella e la bestia”, “Pinocchio”, “Masaniello” …) e Justine Mattera (a teatro: “Victor Victoria” “Cantando sotto la pioggia”). Tra gag esilaranti, canzoni e situazioni paradossali si snodano gli eventi che ruotano attorno a questa bizzarra e improbabile convivenza.
Continua...

di Giovanni Maria Lori
con Paolino Ruffini, Arianna Bergamaschi, Justine Mattera
Regia: Gianluca Guidi
Compagnia: Ready to go / NewStar / RockOpera