Stagione 15-16
Macerata - Teatro Lauro Rossi
Per informazioni e prenotazioni:

BIGLIETTERIA DEI TEATRI
Piazza Mazzini, 10 - Macerata.
La biglietteria è aperta il lunedì dalle 17 alle 20 e dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Contatti:
tel: +39 0 733 230 735
email: boxoffice@sferisterio.it

Info:
www.sferisterio.it

Vendita online:
www.vivaticket.it


Grigory Sokolov pianoforte

I concerti di Appassionata
12 Ottobre 2015
21:00
F. Schubert  Sonata in la minore op. 143 D 784 Allegro giusto Andante Allegro vivace Sei Momenti Musicali op. 94 D 780 Moderato Andantino Allegro moderato Moderato Allegro vivace Allegretto *** *** F. Chopin 2 Notturni op. 32 Notturno in Si maggiore Andante sostenuto Notturno in La maggiore Lento Sonata No. 2 in Si minore op. 35 Grave. Doppio movimento Scherzo Marche funèbre Finale. Presto
Continua...


Ladro di razza

Teatro amatoriale
16 Ottobre 2015
21:15

Roma, Ottobre 1943. E' il momento del rastrellamento degli ebrei nel ghetto di Roma da parte dei nazisti. Un piccolo uomo, opportunista e vigliacco, catapultato di colpo in un episodio storico dirompente scoprirà in sé un inaspettato coraggio che gli consentirà un grande riscatto. "Ladro di razza" si ispira alla grande tradizione del cinema neorealista, indagando in chiave tragicomica uno degli accadimenti più bui e vergognosi della nostra storia. Momenti divertenti si alternano alla commozione, regalando allo spettatore tre personaggi difficili da dimenticare: Tito, Oreste e Rachele. Sono loro i protagonisti di questa piccola, minuscola e, per certi versi, ridicola vicenda. Questi tre personaggi, "insignificanti", diventano il tramite per raccontare un´Italia in guerra, allo stremo, ma ancora capace di sussulti d´orgoglio.
Continua...

di Gianni Clementi
con la Bottega delle ombre
Regia: Sante Latini

Orchestra Giovanile Italiana-Stanislav Kochanovsky direttore

I concerti di Appassionata
17 Ottobre 2015
21:00
Michail Glinka (1804-1857) Ruslan e Ludmilla, Ouverture Sergej Prokof'ev (1891-1953) Romeo e Giulietta, dalle suite del balletto Montecchi e Capuleti suite n.2 / I La giovane Giulietta suite n.2 / II Padre Lorenzo suite n.2 / III Maschere suite n.1 / V Romeo presso la tomba di Giulietta suite n.2 / VII La morte di Tebaldo suite n.1 / VII * * * Sergej Rachmaninov (1873-1943) Danze sinfoniche op.45 Non allegro Andante con moto (tempo di Valse) Lento assai - Allegro vivace - Lento assai - Allegro vivace
Continua...


Animali della fattoria

Macerata Teatro
18 Ottobre 2015
17:15

Musical. Siamo in una fattoria dove gli animali, stanchi dello sfruttamento dell'uomo, si ribellano e cacciano il loro padrone. Decidono di gestire la fattoria autonomamente dandosi delle regole e seguendo i sani principi di uguaglianza e libertà. Il loro sogno verrà poi gettato al vento quando i maiali prenderanno il sopravvento. Questi, che erano stati gli ideatori della rivoluzione , forti del potere acquisito, diventeranno sempre più simili al loro nemico: l'uomo. Un testo brillante, ma al tempo stesso molto introspettivo, con riferimenti alla metafora orwelliana ancora oggi così beffarda ed attuale: chi detiene il potere, pur partendo da buoni propositi, si dimentica presto di metterlo al servizio del popolo e ne abusa per ottenere vantaggi personali. Canzoni originali con sonorità folk. Costumi appositamente creati. Realistiche scene. Tutto per un'importante produzione interamente marchigiana.


Continua...

di A. Manini e S. Calabrese
Regia: Alberto Manini
Compagnia: Step di Ancona

L'illusionista e altre storie - Uno spettacolo da leggere

23 Ottobre 2015
21:00

"Non sarà un concerto, non sarà una commedia teatrale e tantomeno sarà prosa. Ad attendervi - afferma Luigi Fontana - ci sarà una forma di spettacolo originale, che mi auguro saprà suscitare in voi piacevolezza, emozione, malinconia e sorrisi. Ascolterete tanta musica ed un racconto sospeso tra finzione e realtà. Sul palco ci saremo io, mio fratello Andrea, il mio amico Bruno Ballardini e una delicata presenza femminile. Non intendo svelarvi altro. Se la curiosità è ancora un elemento di vita in voi, vi aspetto, anzi, vi aspettiamo in Teatro e sarà anche l'occasione per ricordare insieme, con tutto l'affetto del Mondo, il mio splendido e indimenticabile papà".


Continua...

di Luigi Fontana
con Luigi Fontana, Bruno Ballardini e Andrea Sbriccoli, e la partecipazione di Gioia Biasini ed Elisa Sellan.

L'arte della commedia

Macerata Teatro
25 Ottobre 2015
17:15

Oreste Campese, un capocomico di vecchia scuola che porta nelle piazze di provincia la tradizione secolare del teatro girovago, a seguito dell'incendio del suo capannone, si rivolge al prefetto De Caro per chiedere aiuto. Ne nasce un dialogo dai tratti ironici, ma dal fondo accorato e moralmente rigoroso, sul significato e sulla funzione sociale del teatro e dell'attore, che appare oggi di indubbia attualità. Attorno ai due antagonisti ruotano personaggi emblematici - un medico, un prete, una maestra, un farmacista - ciascuno dei quali porta in scena la logica profonda della propria identità, insinuando il dubbio che il confine tra verità e finzione sia così labile da non consentire di distinguere l'una dall'altra. Di questo vero e proprio manifesto della sua poetica Eduardo negò sempre le ascendenze pirandelliane. Innegabile rimane, tuttavia, la connotazione metateatrale del testo.
Continua...

di Eduardo De Filippo
Regia: Marcello Andria
Compagnia: Dell'Eclissi di Salerno

Sarto per signora

Stagione di Prosa
27 Ottobre 2015
21:00
28 Ottobre 2015
21:00

In "Sarto per signora" c'è già tutto l'estro e lo stile di Feydeau: la trama è basata sul classico triangolo adulterino: lui, lei, l'altro o l'altra, ma soprattutto, quello che non manca mai, è la concentrazione di tutti i personaggi in un solo luogo, dove si incontrano tutti quelli che non si sarebbero mai dovuti incontrare: mariti, mogli, amanti, amanti dei mariti, amanti delle mogli. La sua produzione di opere, tutte da ridere, è uno specchio deformato del suo tempo: la Bella Epoque, di quel periodo privo di preoccupazioni, e che sfociò, poi, tragicamente, nella Grande Guerra. Al centro di molte opere di Feydeau c'è la coppia coniugale, in cui si consumano tradimenti, ipocrisie e malintesi. L'irresistibile comicità di Feydeau nasce dal dialogo serrato e dalle battute brevi e pungenti dei personaggi, ma anche dalle situazioni irreali che derivano da equivoci e malintesi.
Continua...

di George Feydeau
con EMilio Solfrizzi
Compagnia: ErreTiTeatro30

I Solisti Lirici dell’Accademia del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo

I concerti di Appassionata
29 Ottobre 2015
21:00
Larisa Gergieva pianoforte Grigory Chernetsov baritono Yulia Matochkina mezzosoprano Natalia Pavlova soprano Ilya Selivanov tenore Programma di Gala basato su estratti di produzioni operistiche, arie e lieder di scuola italiana, russa ed internazionale Verdi, Musorskij, Ravel, Bizet, Händel, Rimskij-Korsakov
Continua...


L'incidente

Macerata Teatro
1 Novembre 2015
17:15

Sullo spunto della celebre Die Hose (le mutande) di Carl Sternheim, la commedia sviluppa un intricato procedimento farsesco al cui centro sono una donna, innocente provocatrice, concupita da tutti, e suo marito, un piccolo impiegato di banca, disperatamente teso a far dimenticare al proprio direttore lo spiacevole episodio che potrebbe avere nefasti effetti sulla sua carriera. A scatenare il turbinio smaliziato di provocazioni e tentativi di seduzione è, appunto, "l'incidente" nel quale incorre la procace moglie del piccolo impiegato che, alla cerimonia di inaugurazione della nuova sede della banca, alla presenza di tutti i dirigenti e delle autorità civili e religiose, perde inopinatamente le....mutande! Per quanto prontamente superato, l'incidente provoca strane curiosità e segrete voglie tra quanti vi hanno assistito.
Continua...

di Luigi Lunari
Regia: Maria Grazia Bettini
Compagnia: F. Campogalliani di Mantova

Luigi Piovano violoncello-Sir Antonio Pappano pianoforte

I concerti di Appassionata
7 Novembre 2015
21:00
Giovanni Battista Cirri (1724-1808) Adagio in do minore dalla Sonata n.5 op.7 Ludwig van Beethoven (1770-1827) Sonata per violoncello e pianoforte n.3 in la maggiore op.69 Allegro ma non tanto Scherzo. Allegro molto (la minore) Adagio cantabile (mi maggiore) - Allegro vivace * * * Gaetano Braga (1829-1907) Meditazione lugubre in fa minore Johannes Brahms (1833-1897) Sonata per violoncello e pianoforte n.2 in fa maggiore op.99 Allegro vivace (fa maggiore) Adagio affettuoso (fa diesis maggiore) Allegro passionato (fa minore) e Trio (fa maggiore) Allegro molto (fa maggiore)
Continua...


Gli innamorati

Macerata Teatro
15 Novembre 2015
17:15

Gl'Innamorati, capolavoro della maturità goldoniana, dalla sua prima rappresentazione al Teatro San Luca di Venezia nel 1759, ha goduto di una costante fortuna scenica. Dalla seconda metà del novecento, in concomitanza con una radicale revisione critica della opera goldoniana, la piéce è stata indagata secondo due prospettive solo apparentemente in conflitto e che ritroviamo nel lavoro sperimentale di Anà-Thema Teatro: quella della commedia dell'arte (che costituisce il substrato di molte opere goldoniane e la sapienza scenica degli attori di tradizione con cui il drammaturgo veneziano si rapportava) e del realismo psicologico (che contraddistingue la famosa "riforma" goldoniana), interrogati da questo duplice punto di vista i personaggi e la loro vicenda rivelano una ricchezza ed una complessità sorprendenti. I due protagonisti Eugenia e Fulgenzio incarnano la passione giovanile nel suo universale carattere di assolutezza.
Continua...


Regia: Luca Ferri
Compagnia: Anà-Thema Teatro di Udine

FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana Federico Mondelci direttore

I concerti di Appassionata
19 Novembre 2015
21:00
Beethoven: Concerti per pianoforte - Serie I Ludwig van Beethoven (1770-1827) Concerto per pianoforte e orchestra n.2 in si bemolle maggiore, op.19 Allegro con brio Adagio (mi bemolle maggiore) Rondò. Molto allegro Ludwig van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n.4 in sol maggiore, op.58 Allegro moderato Andante con moto (mi minore) Rondò. Vivace pianoforte Leonora Armellini * * * Ludwig van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n.5 in mi bemolle maggiore, op.73 "Imperatore" Allegro Adagio un poco mosso (si maggiore) Rondò. Allegro pianoforte Gloria Campaner
Continua...


Rumors

Macerata Teatro
22 Novembre 2015
17:15

In casa Brock ricorre il decimo anniversario di matrimonio di Charley e Myra. I due decidono di festeggiare l'evento invitando i loro più stretti amici ma qualcosa, anzi più di qualcosa va storto e non solo ai padroni di casa. Situazioni paradossali, quasi farsesche che portano alcuni degli invitati a camuffare la verità col solo intento di non rovinare miseramente quella che doveva essere una lieta serata tra amici. Ma a complicare tutto ci si mettono anche i pettegolezzi (rumors, appunto)che circolano sia su Charley e Myra che sugli altri invitati e che emergono o trovano la loroconsacrazione proprio in quella "festosa" occasione...........tra malintesi, imbarazzanti situazioni e colpi di scena si giunge finalmente alla conclusione di tutti gli spiacevoli accadimenti, ma proprio questi saranno stati per lo spettatore i momenti più divertenti ed esilaranti dell'intera commedia. I cosidetti "tempi teatrali", in una rappresentazione di natura comica o brillante, sono di fondamentale importanza: in Rumors trovano sicuramente la loro massima espressione.
Continua...

di Neil Simon
Regia: Enzo Matichecchia
Compagnia: Dei Teatranti di Bisceglie (BA)

Simona Atzori - La forza della resilienza

24 Novembre 2015
21:00

L'associazione "Piombini-Sensini Onlus", con il contributo del Comune di Macerata, festeggia i suoi 120 anni di attività, con una speciale serata evento che vede la partecipazione di Simona Atzori, ballerina e pittrice, priva di braccia dalla nascita, con una perfomance di danza. A seguire un incontro/confronto per condividere con il pubblico la sua esperienza di resilienza. Attraverso la pittura, la danza, gli incontri motivazionali per Grandi Aziende e Organizzazioni, ma anche scuole di ogni ordine e grado, Simona Atzori aiuta impiegati e studenti a migliorare l'atteggiamento verso loro stessi, aiutandoli a cercare  nella parte più positiva del loro atteggiamento, il modo per affrontare le difficoltà, o semplicemente a guardare alla vita e alle sue potenzialità. Con la sua testimonianza Simona Atzori - afferma - "desidero comunicare agli altri le emozioni che vivo e trasmettere quel desiderio che c'è dentro ognuno di noi di rendere la propria vita degna di essere vissuta". Ad accompagnare la perfomance artistica di Simona Atzori, due danzatrici della "SimonArte Dance Company": Mariacristina Paolini e Beatrice Mazzola.


Continua...


Tosca X

Stagione teatrale
26 Novembre 2015
21:00
27 Novembre 2015
21:00

La danza di Artemis Danza è la protagonista al Lauro Rossi con Tosca X. Una delle opere più drammatiche e toccanti della storia del teatro musicale si fa danza, nell'interpretazione di quattordici straordinari danzatori accompagnati dagli allievi delle scuole di danza della città. La coreografa Monica Casadei da diverso tempo sperimenta la contaminazione fra il potere espressivo della danza e quella straordinaria quantità di energia, emozione e passione che caratterizza il mondo dell'opera. Da questa contaminazione è nata la trilogia verdiana (Traviata, Rigoletto e La doppia notte) e ha preso le mosse lo scorso anno il progetto Puccini.

Esclusiva regionale


Continua...


Variazioni enigmatiche

Macerata Teatro
29 Novembre 2015
17:15

"Variazioni enigmatiche" è, per ammissione dello stesso autore, il più autobiografico dei testi di Schmitt. Attraverso Znorko e Larsen prendono forma il tradimento, le menzogne, l'amore modesto e lunare, la passione, la solitudine vissuta, le certezze costruite ed il superamento di quelle stesse certezze. Znorko e Larsen rappresentano due modi d'essere e di amare, le tensioni contraddittorie di ciascuno. Il relativismo della "propria verità", così come le rassicuranti convenzioni e ideologie, scricchiolano di fronte alla sconcetante realtà. Attraverso sorprendenti colpi discena, la vita travolge e sconvolge contro ogni possibile pianificazione, mostrando come l'ebbrezza della pienezza passi solo dal brivido di un percorso sospeso sul baratro, dall'assenza di certezze e dalla ricerca della autenticità.


Continua...

di Emmanuel Schmitt
Regia: Tiziano Gelmetti e Stefano Scartozzoni
Compagnia: Estravagario Teatro di Verona,

Fitkin Wall - Lost

I concerti di Appassionata
2 Dicembre 2015
21:00
Concerto per arpe, tastiere ed elettronica con videoproiezioni Prima italiana Graham Fitkin tastiere moog, live electronics, autoharp Ruth Wall arpa classica e celtica Ryan Sharpe videoproiezioni John Cage (1912-1992) First Interlude and Sonata V from Sonatas and Interludes Howard Skempton (*1947) Prelude 6 Graham Fitkin (*1963) Carol [A Carol from Flanders by Frederick Niven] Steve Reich (*1936) Harp Phase * * * Graham Fitkin Lost
Continua...


Far Uèst!

Commedia dialettale
4 Dicembre 2015
21:00

Anno 1890. Non lontana da un piccolo villaggio del Far West, la riserva indiana ospita da tempo la tribù dei Piedi Zuzzi. A causa delle forti piogge, il fiume che attraversa la riserva straripa costringendo la tribù a una fuga precipitosa: i Piedi Zuzzi approdano in massa al villaggio. Le diverse culture dei bianchi e dei selvaggi entrano così in contatto generando, come prevedibile, pericolose scintille. In un clima di reciproci sospetti, diffidenza, minacce e recriminazioni, prende forma una convivenza forzata che porterà a inevitabili sconvolgimenti nel modo di pensare degli uni e degli altri. La "paura del diverso" prende la via del comico, prendendosi gioco di tutti i luoghi comuni che sempre accompagnano il tema dell'integrazione tra culture. Serata a favore di Telethon 


Continua...

di Paolo Carassai
Regia: Paolo Carassai
Compagnia: Teatro Totò di Pollenza

L'educazione di Rita

Macerata Teatro
6 Dicembre 2015
17:15

L'incontro di Frank con Rita. Lui professore universitario di letteratura, disilluso e stanco del suo lavoro, che maschera la sua mediocrità con modi da poeta incompreso. Lei, una giovane parrucchiera che invece vuole a tutti i costi quell'educazione letteraria che le permerebbe di uscire dal suo "ruolo" di moglie mediocre, nella quale è costretta da una vita grigia, senza prospettive e da un marito ignorante. Rita, pronta a rinunciare al suo mondo allontanandosi da un'identità sociale che la soffoca, anela fortemente una cultura personale che identifica con la sua stessa emancipazione. Frank, all'inizio pessimista sul risultato dei suoi insegnamenti, a contatto con la fresca e prorompente spontaneità (a tratti invadente) di Rita sembra recuperare il suo ruolo di professore e si impegnerà nella sua formazione letteraria, rimanendo spesso colpito dalle doti di lei non avendone trovate di simili tra le donne della sua vita.
Continua...

di Willy Russel
Regia: Sydney Higgins
Compagnia: La fabbrica dei sogni di Tolentino

Don Giovanni

Stagione di Prosa
9 Dicembre 2015
21:00
10 Dicembre 2015
21:00

In una società, che oramai, sembra implorare la finzione per raggiungere la felicità convivendo nella costante messa in scena di sentimenti emozioni, anche familiari, Don Giovanni di Molière smaschera questo paradigma di ipocriti comportamenti, di attitudini sociali figlie di una borghesia stantia e decadente divenendo il maestro inimitabile della mimesi. Accumula, dunque, Don Giovanni su di sé, come una cavia, l'ipocrisia del mondo, e diviene consapevolmente la vittima sacrificale e contemporanea della società in cui vive. In sostanza, il personaggio letterario, che attraverso questo sacrificio continua ad essere mito dell'individualismo moderno finisce per immolarsi, rifiutando la misericordia divina, per il pubblico di oggi, e per questo rimanendo mito del ventunesimo secolo;non rimane che sperare che questa spettacolizzazione dei vizi dell'anima crei nel pubblico, indispensabile per il nostro Don Giovanni, un contracolpo di reale riflessione sul senso e il mistero della vita: la salvezza dello spirito è radicalmente legata alla nostra autenticità. Quale migliore augurio per il teatro di oggi. Alessandro Preziosi


Continua...

di Molière
con Alessandro Preziosi, Nando Paone
Regia: Alessandro Preziosi

Don Chisciotte - Proiezione cortometraggio Eccomi

Festival così vicino così lontano
11 Dicembre 2015
21:00

Incontro tra generazioni: un attore di grande esperienza ed un attore venuto alla ribalta negli ultimi anni in un simbolico passaggio del testimone. Metti sul palco Vincenzo di Bonaventura, attore, regista di teatro e di cinema, e il giovane Simone Riccioni, volto nuovo del panorama nazionale che, dal 2012, si è affermato recitando nel mondo del cinema, fiction e pubblicità. I due attori presentano i rispettivi lavori e si confrontano sul palco. La serata si apre con lo spettacolo 'Don Chisciotte' di Vincenzo di Bonaventura , un artista a 360° con una carriera tutta in salita per il suo grande bisogno di libertà artistica e creativa, un esempio di attore dalla memoria prodigiosa, portatore sano di quella cultura teatrale in via di estinzione. Un maestro. Uno spettacolo da non perdere. A seguire, proiezione del cortometraggio 'Eccomi' del regista Alessandro Valori e dell'attore Simone Riccioni. Il cortometraggio nasce dall'omonimo libro di Riccioni che ha l'obiettivo di raccontare una storia, la sua storia, divenuta un'avventura meravigliosa, chiamata vita. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.


Continua...


Teatro della Comunità

Festival così vicino così lontano
13 Dicembre 2015
21:00

Il Teatro della Comunità, un progetto di Di Stefano e Tanya Khabarova, uno spettacolo scritto, diretto ed interpretato dai cittadini. Con la partecipazione dei musicisti Antonio Ferdinando Di Stefano, Sebastiano Pagliuca, Luca Proietti e con la collaborazione di Arte Danza di Valentina Pierandrei, dell'artista Stefano Calisti e della Scuola di Arti Popolari 'Folk in Progress' di Federico Cippitelli. Il Teatro della Comunità è un'esperienza di teatro partecipato e sociale, diventato una ragione di vita per i due ideatori, dove chiunque ha la possibilità di comunicare attraverso il linguaggio teatrale, una proposta tesa a rimettere in gioco il cittadino, tesa a riscoprire l'arte del dialogo, dell'ascolto in una società urlata, una voce diversa alla ricerca dell'accordo, dell'armonia e anche del contrappunto, ma nel rispetto e comprensione reciproca.
Continua...


Zukerman Trio

I concerti di Appassionata
15 Dicembre 2015
21:00
Pinchas Zukerman violino Amanda Forsyth violoncello Angela Cheng pianoforte Ludwig van Beethoven (1770-1827) Piano Trio in si bemolle maggiore, WoO 39 Allegretto Manuel de Falla (1876-1946) Suite populaire espagnole per violoncello e pianoforte César Franck (1822-1890) Sonata per violino e pianoforte in la maggiore Allegretto ben moderato Allegro - Quasi lento - Tempo I Allegro (re minore) Recitativo / fantasia (Ben moderato - Largamente - Molto vivace) Allegretto poco mosso * * * Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847) Piano Trio n.1 in re minore, op.49 Molto allegro e agitato (re minore) Andante con moto tranquillo (si bemolle maggiore) Scherzo. Leggero e vivace (re maggiore) Finale. Allegro assai appassionato (re minore
Continua...


La danse et la vie - Tributo ad Isadora Duncan

Danza
17 Dicembre 2015
21:15

"L'incontro con Silvio Catalini, autore della musica, risale a circa un anno e mezzo fa...quando ci siamo incontrati, e mi ha comunicato la sua intenzione di scrivere musica da balletto, da mettere in scena con le mie coreografie, sono rimasta perplessa...ancora di più quando mi ha detto di aver pensato ad una vicenda medioevale, una vicenda di adulterio e di delitti passionali, ambientata tra Marche ed Umbria.....mi sono vista catapultata in un inferno di scenografie costosissime, di costumi pesantissimi e di coreografie inevitabilmente realizzate con molti uomini, materiale assai raro nel mondo della danza, e quasi introvabile nelle nostre scuole di provincia; di contro, si è naturalmente affacciata alla mia mente l'immagine delle fresche danze di Isadora ( mio mito da sempre), che mirando ad esprimere pensieri e stati d'animo trovano in sè la loro ragion d'essere, senza alcun bisogno di una situazione scenica esterna;
Continua...


Il Piave mormorava

Spettacolo e solidarietà
18 Dicembre 2015
21:30

'Il Piave mormorava' è uno spettacolo di musica, danza e narrazione per celebrare l'anniversario della Grande Guerra. La serata è oragnizzata dal coro Solidalcanto di Morrovalle, accompagnata dall'ensemble strumentale Armoniosa Marca , con la direzione del Maestro Guido Alici ed il Centro Danza Carillon; la regia è di Stefano Rocchetti e la direzione artistica di Simonetta Strappa. Un programma di musiche e balli del primo Novecento, dalla canzone d'amore a quella di trincea. L'incasso della serata sarà devoluto interamente per i nuovi progetti del reparto di Oncologia dell'ospedale di Macerata diretto dal dottor Luciano Latini.


Continua...


La notte del Gospel - Virginia State Gospel Chorale

Concerto
19 Dicembre 2015
21:00

Appuntamento con il tradizionale concerto gospel promosso ed organizzato dalla Banca della Provincia di Macerata, giunto alla sua quinta edizione. Con l'imponente presenza scenica dei 35 elementi del gruppo ed un altissimo livello tecnico, la corale è tra i più famosi cori gospel a livello internazionale, grazie anche alla loro recente partecipazione ad America's Got Talent, durante la quale ha entusiasmato milioni di telespettatori, arrivando a conquistare i quarti di finale del concorso. Il Virginia State Gospel Chorale è da tempo riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori cori statunitensi; vincitore di numerosi concorsi musicali, ha recentemente conseguito un ulteriore premio qualificandosi al primo posto nella categoria Miglior coro Gospel allo Steve Harvey Neighborhood Awards 2015, tenutosi lo scorso 9 Agosto ad Atlanta.
Continua...


Frecandò mestecanza pe' ride

Ci Credo & Ci Rido
26 Dicembre 2015
17:30

La IX Rassegna Teatrale 'Ci credo & ci rido' comincia con Frecando' - mestecanza pe' ride -, un esilarante collage di pièce comiche nato da un'idea di Marco Scarponi, che ne cura anche la regia. Con l'amichevole partecipazione di Cesare Bocci, da sempre amico speciale di Anffas, saranno in scena le compagnie Teatro Totò, G. Lucaroni e Teatro Club A. Gubinelli, insiame al centro danza El Duende.

Come sempre l'intero ricavato sarà devoluto all'associazione Anffas Onlus Macerata


Continua...


Servo per due

Stagione teatrale
4 Gennaio 2016
21:00
5 Gennaio 2016
21:00

Testo dell'inglese Richard Bean, libero adattamento da Il Servitore di due padroni di Goldoni. Pierfrancesco Favino e gli attori del Gruppo Danny Rose accompagnati dagli straordinari musicisti di Musica da Ripostiglio, ricollocano sullo sfondo della Rimini degli anni '30 la vicenda di equivoci e avventure di un Arlecchino rivisitato in chiave moderna, utilizzando nuove tecniche e tecnologie.


Continua...

di Richard Bean
con Pierfrancesco Favino e il gruppo Danny Rose
Regia: Pierfrancesco Favino e Paolo Sassanelli
Compagnia: Gli Ipocriti

Soudant's Series: Beethoven 5

FORM Sinfonica
14 Gennaio 2016
21:00
Concerto di apertura F. J. Haydn Armida: Ouverture, Hob. XXVIII/12 F. J. Haydn Sinfonia concertante in si bemolle magg. per violino, violoncello, oboe, fagotto e orchestra, Hob. I/105 L. van Beethoven Sinfonia n. 5 in do min., op. 67  Direttore: Hubert Soudant


Continua...


con Orchestra Filarmonica Marchigiana

FORM - Orchestra Filarmonica Marchigiana - Federico Mondelci direttore

I concerti di Appassionata
22 Gennaio 2016
21:00

Beethoven: Concerti per pianoforte - Serie II Ludwig van Beethoven (1770-1827) Concerto per pianoforte e orchestra n.1 in do maggiore, op.15 Allegro con brio Largo (la bemolle maggiore) Rondò. Allegro scherzando pianoforte Costanza Principe

Ludwig van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n.3 in do minore, op.37 Allegro con brio Largo (mi maggiore) Rondò. Allegro pianoforte Leonora Armellini
Continua...


Decamerone vizi, virtù, passioni

Stagione di Prosa
27 Gennaio 2016
21:00
28 Gennaio 2016
21:00

Portare in teatro la lingua di tre grandi italiani Ariosto, Boccaccio, Machiavelli, sfidando la complessità delle loro opere, per scoprire quanto ancora possiamo nutrirci delle loro invenzioni, dei loro azzardi, delle loro intuizioni. E per mostrare, con l'arte della scena, che la bellezza delle loro creazioni è un tesoro inestinguibile, a doppio filo legato a quell'altra beltà che è il nostro paesaggio italiano e le nostre opere d'arte. Sulla scena è parcheggiato un carro-furgone, "casa" e teatro viaggiante della compagnia che si appresta a mettere in scena l'opera. La modularità del carro, favorirà la messa in scena di sette novelle del Decamerone, permettendo di volta in volta la creazione degli spazi e delle suggestioni necessarie alle storie che si vanno a narrare. Una grande passione anima la compagnia, ma non altrettanto grandi sono le loro risorse materiali, si alterneranno quindi in un susseguirsi di ruoli e vicende, forti della loro arte teatrale.
Continua...


con S. Accorsi
Compagnia: Nuovo Teatro

Moni Ovadia - Senza confini ebrei e zingari

concerto recital
29 Gennaio 2016
21:00

Spettacolo nell'ambito delle iniziative per la 'Giornata della Memoria' organizzate dal Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Macerata. "Ebrei e zingari" e' un recital di canti, musiche, storie rom, sinti ed ebraiche che mettono in risonanza la comune vocazione delle genti in esilio, una vocazione che proviene da tempi remoti e che in tempi piu' vicini a noi si fa solitaria, si carica di un'assenza che sollecita un ritorno, un'adesione, una passione ed una responsabilita' urgenti, improcrastinabili.

Ingresso Libero


Continua...


Fabrizio Bosso Quartet

Macerata Jazz TLR
30 Gennaio 2016
21:30

Bop del terzo millennio. I suoi attacchi sono micidiali, il suo senso dello swing proverbiale, il suo eloquio torrenziale. Ma Fabrizio Bosso dispone anche di altre frecce e lo sta dimostrando negli ultimi anni, dopo i folgoranti esordi: la voglia di sbalordire ha infatti lasciato il posto a un equilibrato mix di virtuosismo e poesia. Il trombettista torinese è quindi oggi un artista maturo, capace di agire in più direzioni, di partecipare a omaggi a illustri colleghi come Miles Davis e Don Cherry, di confrontarsi con la musica di Nino Rota, di dialogare con musicisti dal background diverso dal suo come Antonello Salis e Luciano Biondini. Con il suo quartetto Bosso porta a sintesi compiuta le tante esperienze compiute sino ad oggi: l'amore per il Bop è sempre presente, ma filtrato da un sensibilità e da un gusto personali. Del gruppo fanno parte elementi di sicura affidabilità quali Julian Oliver Mazzariello, uno dei migliori pianisti italiani delle ultime generazioni, il giovanissimo contrabbassista salentino Luca Alemanno e il batterista Nicola Angelucci. Il repertorio è composto quasi per intero da brani originali del trombettista, con qualche incursione negli standards, jazz e non jazz, a seconda dell'ispirazione del momento.


Continua...


Giovanni Antonini flauti - Ottavio Dantone clavicembalo

I concerti di Appassionata
31 Gennaio 2016
21:00
La suave melodia Andrea Falconieri (1585-1656) La suave melodia Dario Castello (sec. XVII) Sonata prima a soprano solo Jacob van Eyck (1590-1657) Fantasia in echo Andrea Falconieri Brando dicho il melo Francesco Mancini (1672-1737) Sonata XI in sol minore per flauto e basso continuo Un poco andante, Allegro, Largo, Allegro Domenico Scarlatti (1685-1757) Sonata K 87 in si minore e Sonata K 27 in si minore per clavicembalo Arcangelo Corelli (1653-1713) Follia per flauto e basso continuo Georg Friedrich Händel (1685-1759) Sonata in la minore per flauto e basso continuo Larghetto, Allegro, Adagio, allegro Johann Sebastian Bach (1685-1750) Sonata in sol minore BWV 1034 per flauto e basso continuo Adagio ma non tanto, Allegro, Andante, Allegro
Continua...


La vita adè comme 'na jornata

Ci Credo & Ci Rido
7 Febbraio 2016
17:30

La commedia è l'ultimo lavoro portato in scena dal Gruppo Teatrale Giovanni Ginobili. L'opera ha debuttato il 25 Aprile scorso nel teatro di Petriolo dove per cinque sere ha registrato il tutto esaurito. Dal 1981 il Gruppo è impegnato non solo a divertire ma, anche a trasmettere quei valori schietti e preziosi come la fedeltà alle tradizioni della propria gente, la tutela della propria identità ed una visione della vita a misura d'uomo che oggi purtroppo nel mondo della globalizzazione stanno rischiando di scomparire. Da diversi anni la Compagnia si è posta un altro obiettivo: avvicinare i giovani al teatro. Grazie alla loro partecipazione attiva, nel Settembre 2014, ottanta ragazzi tra attori, ballerini, musicisti e cantanti hanno portato in scena lo spettacolo 'Sotto l'arco del torrione' avvalendosi della scenografia naturale della piazza di Petriolo. Come sempre l'intero ricavato sarà devoluto all'associazione Anffas Onlus Macerata


Continua...

di Giandomenico Lisi
Compagnia: Gruppo Teatrale di Petriolo

Laura Marzadori violino - Olaf John Laneri pianoforte

I concerti di Appassionata
8 Febbraio 2016
21:00
Ludwig van Beethoven (1770-1827) Sonata in la maggiore per violino e pianoforte n.9, op.47 "A Kreutzer" Adagio sostenuto. Presto (la minore) Andante con variazioni I-IV (fa maggiore) Finale. Presto * * * Edward Grieg (1843-1907) Sonata in do minore per violino e pianoforte n.3 op.45 Allegro molto ed appassionato Allegretto espressivo alla romanza (mi maggiore) Allegro animato Maurice Ravel (1875-1937) Tzigane - Rapsodia da concerto (versione per violino e pianoforte) Lento, quasi cadenza (re maggiore)
Continua...


Burgio/Moriconi/Manzi Trio-Feat. Giovanni e Matteo Cutello

Macerata Jazz TLR
12 Febbraio 2016
21:30
Giovanni Cutello, sax alto Matteo Cutello, tromba Seby Burgio, piano Massimo Moriconi, contrabbasso Massimo Manzi, batteria
Continua...


La cicala e la formica

Finalmente Domenica!
14 Febbraio 2016
16:30

Tutti conoscono la popolare favola di Jean de La Fontaine "La cicala e la formica" nella quale questi due piccoli animali, l'uno simbolo dell'ozio e l'altro del lavoro, sono protagonisti di un'avventurosa storia comica e saggia, piena di incontri, scontri e paure. Quante volte nella vita ci è capitato di sentirci, oppure di venir paragonati, alla poco accorta e sfrontata cicala o, di contro, alla formica previdente e gran lavoratrice ma così refrattaria a qualsiasi sentimento di carità. La favola porta in sé un importante e veritiero significato morale ed educativo: è necessario impegnarsi, lavorare e non pensare soltanto a divertirsi perché altrimenti, prima o poi, ci si ritroverà a mani vuote.
Continua...


con Monica Fabi, Maria Francesca Guerra, Alessandra Lonzi, Irene Saltarelli

I Solisti di Santa Cecilia

I concerti di Appassionata
19 Febbraio 2016
21:00

Andrea Oliva flauto Francesco Di Rosa oboe Stefano Novelli clarinetto Akanè Makita pianoforte

Claude Debussy (1862-1918) Pour le piano Prélude - Assez animé et très rythmé (la minore) Sarabande - Avec une élégance grave et lente (do diesis minore) Toccata - Vif (do diesis minore) Camille Saint Saëns (1835-1921) Sonata per oboe e pianoforte op.166 Andantino / Ad libitum-Allegretto / Molto Allegro Francis Poulenc (1899-1963) Sonata per flauto e pianoforte FP164 Allegro malinconico / Cantilena : assez lent / Presto giocoso * * * Camille Saint Saëns Sonata per clarinetto e pianoforte in mi bemolle maggiore op.167 Allegretto / Allegro animato / Lento / Molto Allegro Romance op.37 per flauto e pianoforte in re bemolle maggiore Moderato assai Capriccio su arie danesi e russe op.79 per flauto, oboe, clarinetto e pianoforte
Continua...


Che fine ha fatto l'uomo

Ci Credo & Ci Rido
21 Febbraio 2016
17:30

È uno spettacolo dall'ironia sottile, acuta e intelligente che da sempre contraddistingue Pippo Franco, uno dei più importanti esponenti della commedia all'italiana, che ha fatto parte della storica compagnia del Bagaglino, presentandone tutti i suoi spettacoli, sia televisivi che teatrali. Attraverso la chiave umoristica, l'artista affronta temi importanti come la riscoperta delle nostre radici, il rispetto per la natura, il rapporto dell'uomo con se stesso e con gli altri, per uno spettacolo che non solo diverte ma da spazio a varie riflessioni.

Come sempre l'intero ricavato sarà devoluto all'associazione Anffas Onlus Macerata


Continua...

di e con Pippo Franco

Soudant's Series: Mozart 40

FORM Sinfonica
22 Febbraio 2016
21:00

F. Schubert Sinfonia n. 3 in re magg., D. 200 W. A. Mozart Concerto per violino e orchestra n. 3 in sol magg. K. 216

W. A. Mozart Sinfonia n. 40 in sol min., K. 550

Violino Laura Bortolotto Direttore Hubert  Soudant

Dalla Quinta di Beethoven ad un altro capolavoro immortale della letteratura musicale di ogni epoca interpretato anch'esso dall'arte del grande direttore Hubert Soudant: la Sinfonia n. 40 in sol min., K. 550, di Wolfgang Amadeus Mozart.
Continua...


con Orchestra Filarmonica Marchigiana

Ti regalo la mia morte, Veronika

Stagione di Prosa
24 Febbraio 2016
21:00
25 Febbraio 2016
21:00

Prima ed esclusiva regionale. Dopo il pluripremiato Un tram che si chiama desiderio, Antonio Latella prosegue la propria analisi nell'universo femminile con uno spettacolo che rilegge i miti del cinema occidentale. Ti regalo la mia morte, Veronika si ispira all'opera cinematografica di Rainer Werner Fassbinder, in particolare alle creazioni che il regista bavarese ha dedicato alla rappresentazione e all'analisi della donna. Partendo dalla rievocazione della vicenda di Veronika Voss, ultima tra le protagoniste del suo cinema, lo spettacolo incontra alcune tra le figure femminili grazie alle quali il regista ha consegnato forse una grande, unica opera in cui sguardo cinematografico e biografia personale tendono inevitabilmente a coincidere.


Continua...

di Federico Bellini e Antonio Latella
con Monica Piseddu
Regia: Antonio Latella
Compagnia: Emilia Romagna Teatro Fondazione

Michael Blake Quartet

Macerata Jazz TLR
26 Febbraio 2016
21:30

Sassofonista tenore e soprano dal suono sensuale e aggressivo al tempo stesso, Michael Blake spazia con fluidità tra vari generi musicali. Noto anche per le sue collaborazioni con Ben Allison, Enrico Rava, Steven Bernstein, e per anni i Lounge Lizards. Dalla sua discografia citiamo ‘Kingdom of Champa', album di esordio come leader prodotto nel 1997 dal leggendario Teo Macero, il produttore di Miles Davis fino ad approdare a Tiddy Boom: pubblicato lo scorso anno per la Sunnyside Records Michael Blake cita espressamente tre sassofonisti nelle rarefatte note di copertina di questo album: Coleman Hawkins, Lester Young e Ross Taggart. I primi due sono la fonte di ispirazione di questo eccellente Tiddy Boom, mentre Taggart viene menzionato soprattutto per ricordarne la figura, di recente scomparsa.
Continua...


Jiaoyue Lyu - Concerto di Guqin

Concerto
29 Febbraio 2016
21:00

Jiaoyue Lyu è un'abile pianista, suonatrice di Guqin e calligrafa, impegnata nella promozione della cultura e della musica tradizionale cinese. Il Guqin è la cetra a tavola cinese, uno strumento musicale antichissimo la cui arte rischia di andare perduta e di cui Jiaoyue Lyu è affascinante erede. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Continua...


Cenerentolab

Spettacolo di danza
4 Marzo 2016
21:00

Visual and Performing Arts. Opera originale in due atti per le coreografie e la regia di Paolo Londi. Interpreti: Pescara Dance Festival Company e gli allievi del corso di formazione dell'Ermitage di Macerata con Alessandra Bartoli - Enrica Sabella - Beatrice Bbi - Gloria Carobini- Marghe Cossali - @Kejsi Masha - Susanna Francesconi - Elisa Teo Teodori con la partecipazione strordianria di Marco Zamponi e Paolo Londi In collaborazione con il Comune di Macerata.

Il ricavato verrà devoluto in beneficienza all'Anffas di Macerata


Continua...


Nessun Dorma!

Finalmente Domenica!
6 Marzo 2016
16:30

Nessun dorma! È uno spettacolo liberamente tratto da Turandot, il dramma lirico in tre atti musicato da Giacomo Puccini ed ispirato all'omonima fiaba teatrale di Carlo Gozzi. La favola della principessa dal cuore di ghiaccio, in una Cina fantastica di mille e mille anni fa, viene evocata dal racconto di un singolare personaggio: Pu Tin Pao, il boia. Un boia che taglia teste ma che segretamente sogna storie d'amore a lieto fine. Un boia che avrebbe voluto tanto fare un altro mestiere e che, soprattutto, vorrebbe dormire una notte intera. Il proposito è di trasmettere ai giovani spettatori il fascino di storie, melodie e personaggi del grande teatro d'opera in un'occasione teatrale che muove i linguaggi della scena con visionarietà ed ironia unendo teatro d'attore, di figura e l'uso di immagini video.


Continua...

di Fabrizio Bartolucci, Sandro Fabiani
con Sandro Fabiani, Massimo Pagnoni
Regia: Fabrizio Bartolucci
Compagnia: Teatrolinguaggi

Vladimir Ashkenazy pianoforte - Vovka Ashkenazy pianoforte

I concerti di Appassionata
8 Marzo 2016
21:00
Michail Glinka (1804-1857) Valzer-fantasia, per due pianoforti (arrangiamento di Sergej Ljapunov - trascrizione per pianoforte a 4 mani) Bedřich Smetana (1824-1884) Vltava (La Moldava) da Má Vlast (La mia Patria) (trascrizione per pianoforte a 4 mani) Maurice Ravel (1875-1937) Rhapsodie espagnole, per due pianoforti Prélude à la nuit - Très modéré (la minore) Malagueña - Assez vif (la minore) Habanera - Assez lent et d'un rythme las (fa diesis minore) Feria - Assez animé (do maggiore) * * * Sergej Rachmaninov (1873-1943) Danze sinfoniche op.45a per due pianoforti Non allegro Andante con moto (Tempo di valse) Lento assai - Allegro vivace - Lento assai - Allegro vivace
Continua...


Roberto Gatto Quartet

Macerata Jazz TLR
11 Marzo 2016
21:30

Roberto Gatto è "IL" batterista italiano più conosciuto ed apprezzato in Italia e nel mondo e senza dubbio quello con l'esperienza più matura e di rilievo, esperienza vissuta come sideman al fianco di alcuni pilastri della musica - tutta - degli ultimi anni ' 50 e come leader di formazioni che hanno contribuito allo sviluppo ed alla nascita di tutta la scena jazzista degna di nota. Con questo nuovo quartetto (Alessandro Lanzoni, piano; Alessandro Presti, tromba; Matteo Bortone, contrabbasso) Gatto ritorna alla dimensione acustica con tre giovanissimi compagni di palco, costruendo con mano leggera e mai prevaricante un percorso variegato e sempre piacevole attraverso le cadenze di varie culture, con brani originali e a firma di diversi autori; atmosfere e ritmi dai diversi caratteri senza però perdere mai di vista la grande tradizione e soprattutto l'indispensabile swing come nella migliore tradizione jazzistica all'insegna dell'improvvisazione.


Continua...


Madamina: sesso, amore, affetto

Opera
12 Marzo 2016
21:00

Opera presentata nell'ambito di '700 Macerata prestigiosa Rassegna monografica di cultura e spettacolo centrata sul secolo XVIII per la direzione artistica di Gianni Gualdoni e promossa dalla Fondazione Alressandro Lanari e dall'Associazione Il Glomere. 'Madamina: Sesso, amore, affetto'. Le donne di Mozart e Da Ponte'; drammaturgia di Gabriele Cesaretti; musica di Wolfgang Amadeus Mozart; Maria Abbate, Pamela Lucciarini soprani; Carmine Monaco baritono; Adamo Angeletti pianoforte; narratore Gabriele Cesaretti; costumi Giuliana Gualdoni. Quale suggello finale del secolo in merito alle donne, forse non esiste migliore parametro del ciclo di opere scaturite dalla collaborazione teatrale tra Mozart e Da Ponte - Le nozze di Figaro (1786), Don Giovanni (1787), Così fan tutte (1790)- su cui si centra lo spettacolo, in una sorta di ricreazione in palcoscenico qui ed ora del
Continua...


Oboissimo! Da Vivaldi a Keith Jarrett

FORM Sinfonica
14 Marzo 2016
21:00

A. Vivaldi Concerto per oboe in la min. RV 461 A. Lebrun Concerto per oboe e orchestra in re min. K. Jarrett Adagio per oboe e orchestra d'archi

W. A. Mozart Sinfonia n. 34 in do magg., K. 131

Oboe Francesco Di Rosa Primo Violino concertatore Alessandro Cervo

Entra in scena l'oboe: lo strumento che da il "la" all'orchestra. Di origini antichissime (il suo antenato greco era sacro a Dioniso), l'oboe è noto al grande pubblico
Continua...


Trincea

Stagione di Prosa
16 Marzo 2016
21:00
17 Marzo 2016
21:00

Lo spettacolo ha ricevuto il logo ufficiale delle Commemorazioni del Centenario della prima guerra mondiale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionali.

Sono trascorsi cento anni dal primo conflitto mondiale. Ci saranno celebrazioni, pubblicazioni, conferenze, riflessioni, e altro ancora. Io vorrei provare a toccare un piccolo punto di quell'immensa catastrofe, un solo corpo, quello di un qualsiasi soldato, anonimo, non appartenente a una precisa nazionalità, e toccare quel corpo nel luogo più emblematico di quella guerra, la trincea. Vorrei tentare di essere laggiù, in quel punto di una trincea di molti anni fa, ed esserci prima di tutto fisicamente, come corpo, in una forma di mimesi totale,
Continua...

di e con Marco Baliani
Regia: Maria Maglietta

Enrico Rava New Quartet

Macerata Jazz TLR
18 Marzo 2016
21:30

Quinto ed ultimo appuntamento per Macerata Jazz 2016. A calcare il palco del teatro maceratese questa volta è un sir del jazz, il trombettista Enrico Rava, vera icona nazionale e internazionale che dall'alto della sua esperienza, raccoglie attorno a se quattro giovani talenti. Alla chitarra Francesco Diodati, musicista moderno che coniuga con sapienza tradizione e contemporaneità con un occhio sempre attento al rock e al folk, al contrabbasso Gabriele Evangelista, una delle chicche dei seminari del Siena Jazz con spiccate capacità di interplay e alla batteria il drumming raffinato di Enrico Morello. Il quartetto si è aggiudicato il Top Jazz 2015 come migliore formazione e se questo non bastasse, a Macerata a completare la proposta arriva una special guest, il trombonista Gianluca Petrella, uno dei musicisti più interessanti del panorama internazionale. 


Continua...


I brutti anatroccoli

Finalmente Domenica!
20 Marzo 2016
16:30

Liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen. Essere uguali. Essere diversi. Tra papere con gli occhiali, strumenti musicali, divertenti e poetiche suggestioni, lo spettacolo cerca di emozionare intorno all'idea che tutti, ma proprio tutti, possono cercare di rendere la propria debolezza una forza. Da qualsiasi punto si parta e in qualsiasi condizione ci si senta. Un modo per alzare gli occhi e guardare il grande cielo che ci circonda, quel cielo nel quale la vita, qualunque vita, ci chiede di provare a volare.


Continua...

di e con Silvano Antonelli
Compagnia: Teatrale Stilema

Quartetto d'archi della Scala

I concerti di Appassionata
21 Marzo 2016
21:00
Francesco Manara violino Daniele Pascoletti violino Simonide Braconi viola Massimo Polidori violoncello Anton von Webern (1883-1945) Langsamer Satz (Movimento lento) in mi bemolle maggiore WoO6 Petr Il'ič Čajkovskij (1840-1893) Quartetto per archi in re maggiore n.1 op.11 Moderato e semplice (re maggiore) Andante cantabile (si bemolle maggiore) Scherzo. Allegro non tanto e con fuoco (re minore) Finale. Allegro giusto (re maggiore) * * * Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847) Quartetto in mi minore n.2 op.44 Allegro assai appassionato Scherzo: allegro di molto (mi maggiore) Andante (sol maggiore) Presto agitato
Continua...


Artista in residenza: Uberto Clerici - Visioni

FORM Sinfonica
30 Marzo 2016
21:00

L. Boccherini Musica notturna delle strade di Madrid, op. 30, n. 6, (G. 324) C. Saint-Saëns Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in la min., op. 33 - versione per archi di A. Culiani

A. Schönberg Verklärte Nacht (Notte trasfigurata), per archi, op. 4

Violoncello e direzione Umberto Clerici

Sogni, immagini, suoni, sensazioni, trasfigurazioni. In una parola: "visioni". Quelle notturne, piene di fascino, di mistero e di follia rappresentate con sorprendente
Continua...


con Orchestra Filarmonica Marchigiana

Krystian Zimerman

I concerti di Appassionata
2 Aprile 2016
21:00
Krystian Zimerman pianoforte Franz Schubert (1797-1828) Karol Szymanowski (1882-1937)
Continua...


Sette minuti

Stagione di Prosa
3 Aprile 2016
21:00
4 Aprile 2016
21:00

Sette minuti di Stefano Massini, basato su un episodio realmente accaduto in una fabbrica francese è, in questo passaggio storico, il testo che andavo cercando. Parliamo di lavoro, di donne, di diritti, lo faremo dando voce ed anima a undici protagoniste operaie che ci permetteranno di raccontare con le loro diverse personalità̀, le paure per il nostro futuro e per quello dei nostri figli, le rabbie inconsulte che situazioni di precarietà̀ lavorative possono scatenare, le angosce che il mondo del lavoro dipendente vive in questo momento. Il linguaggio di Massini è vero, asciutto, credibile, coinvolgente, molto attento e preciso nel descrivere i rapporti e i percorsi di vita di undici donne, madri, figlie, tutte appunto diverse tra loro ma capaci di raccontarci una umanità̀ che tenta disperatamente di reagire all'incertezza del futuro.
Continua...

di Stefano Massini
con Otatvia Piccolo
Regia: Alessandro Gassmann

Incontra l'Opera - Mediterraneo

6 Aprile 2016
21:00
7 Aprile 2016
21:00
Il Macerata Opera Festival presenta il doppio appuntamento con Incontra l'Opera. Il direttore artistico Francesco Micheli, racconta in modo inedito la stagione 2016. Il Mediterraneo si fa personaggio operistico in Otello, Norma e Il Trovatore. Una serata gratuita all'insegna della musica e del racconto, in compagnia di Cesarina Compagnoni (pianoforte) e So Eun Jeon (soprano). Ingresso libero. I posti (max 2) non sono numerati e saranno assegnati la sera stessa in base all'ordine di arrivo.
Continua...


Arditti Quartet

Rassegna di nuova musica
11 Aprile 2016
21:15
ARDITTI QUARTET György Ligeti String Quartet No. 2 Stefano Scodanibbio Mas Lugares /Visas Franco Donatoni La souris sans sourire
Continua...


Arditti Quartet

Rassegna di nuova musica
12 Aprile 2016
21:15
ARDITTI QUARTET Conlon Nancarrow String Quartet No. 3 Stefano Scodanibbio Altri Visas /Lugares que pasan Helmut Lachenmann Grido
Continua...


Dario Calderone, contrabbasso - Manuel Zurria, flauto

Rassegna di nuova musica
13 Aprile 2016
21:15
DARIO CALDERONE, contrabbasso / MANUEL ZURRIA, flauto Stefano Scodanibbio Voyage That Never Ends
 Silvia Borzelli own pace (amnesia 3)
Continua...


Manuel Zurria, flauto - Form Ensemble

Rassegna di nuova musica
14 Aprile 2016
21:15
MANUEL ZURRIA, flauto / FORM ENSEMBLE Yan Maresz Circumambulation
 Salvatore Sciarrino Autostrada prima di Babilonia
 Juste Janulyte Psalms Michel van der Aa Rekindle Philip Glass Music in Similar Motion
Continua...


Viola di mare

Macerata Racconta
2 Maggio 2016
21:15

Lo spettacolo Viola di Mare dell'attrice e regista Isabella Carloni inaugura la VI edizione della festa del libro Macerata Racconta. L'originale riscrittura per il teatro di Viola di mare trasforma il romanzo del siciliano Giacomo Pilati "Minchia di re" in un intenso monologo, dove l'attrice, in abiti maschili, rivive l'incredibile storia di Pina, la donna che si traveste da uomo per amore. In un mondo incapace di accogliere la diversità Pina, per conquistare la sua libertà, sarà costretta a camuffare se stessa, a vivere ogni giorno come fosse una sfida.


Continua...


Milenkovich: Otto Stagioni

FORM Sinfonica
3 Maggio 2016
21:00

A. Vivaldi Le Quattro Stagioni, da "Il Cimento dell'Armonia e dell'Invenzione", op. VIII

A. Piazzolla Las Quatro Estaciones Porteñas (Le Quattro Stagioni "da Buenos Aires") - versione per violino e archi

Violino e concertazione Stefan Milenkovich Torna alla FORM, dopo i clamorosi trionfi degli ultimi tre anni, il grande violinista Stefan Milenkovich per presentare in veste di solista e di concertatore un affascinante progetto dedicato alla rappresentazione in musica delle Quattro Stagioni: quelle, famosissime, di Antonio Vivaldi, capolavoro "pittorico-musicale" del Settecento che ha inaugurato il genere dalla cosiddetta musica descrittiva, e quelle, ugualmente
Continua...


con Orchestra Filarmonica Marchigiana

Massimo Recalcati

Macerata Racconta
4 Maggio 2016
21:15

Gli inciampi del desiderio. Psicoanalista lacaniano tra i più noti in Italia. Insegna all'Università di Pavia. E' fondatore di Jonas Onlus: centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi e direttore scientifico della Scuola di specializzazione in psicoterapia IRPA. Membro fondatore e membro analista ALIpsi. Scrittore. Collabora con diverse riviste specializzate italiane e internazionali e con le pagine culturali de La Repubblica. Gli inciampi del desiderio sonol'oggetto del suo incontro a Macerata nel quale presenta anche il suo ultimo libro dedicato al pensiero lacaniano.


Continua...


Arturo Brachetti

Macerata Racconta
6 Maggio 2016
21:15

Tanto per cambiare. Il più famoso attore-trasformista al mondo. Una vera e propria superstar in Francia, dove è stato nominato Chevalier des Arts et des Lettres. A Macerata interverrà per raccontarsi e presentare il suo ultimo romanzo "Tanto per cambiare" (Baldini & Castoldi) in cui Renzo, il protagonista, fin da bambino è poco interessato ai giochi dei suoi coetanei, ma è particolarmente attratto dalle maschere perché gli danno la possibilità di diventare qualcun altro. Da allora trasformarsi diventerà la sua più grande passione.


Continua...


Marco Malvaldi

Macerata Racconta
8 Maggio 2016
21:15

Iniziativa realizzata nell'ambito degli European Opera Days in collaborazione con Macerata Opera Festival e Associazione Sferisterio. Buchi nella sabbia (Sellerio). Opera in Giallo presentazione con interventi musicali di Cesarina Compagnoni (Pianoforte) So Eun Jeon (Soprano), introduce Valerio Calzolaio.

Marco Malvaldi, ricercatore Chimico all'Università di Pisa è anche uno dei più affermati giallisti italiani. E` il creatore dei celebri romanzi del Bar Lume, con protagonisti un gruppo di sagaci e irriverenti "vecchietti" e il "barrista" Massimo, dai quali Sky ha realizzato anche una omonima serie televisiva. Tra gli altri suoi romanzi, tutti editi da Sellerio, ricordiamo "Odore di chiuso", con protagonista Pellegrino Artusi e "Buchi nella sabbia", un divertente giallo che ha come sfondo il mondo della lirica e in particolare la Tosca. Oltre ai romanzi ha scritto diversi saggi tra cui "Capra e Calcoli" e "Le regole del gioco", senza rinunciare al suo stile ironico e divulgativo.


Continua...


Sogno di una notte di mezza estate, il Musical

Musical
27 Maggio 2016
20:30

It's a Kind of Magic. Rivisitazione del capolavoro shakespeariano attualizzato in chiave moderna versione musical con l'inserimento dei più famosi brani pop internazionali degli anni '80. Dopo il successo dello scorso anno sul palcoscenico della Sala Umberto, teatro storico della capitale, Le Temps d'une Pause - Accademia Platafisica -Professione Spettacolo - Musica in Scena in collaborazione con Step Dance propongono uno spettacolo d'effetto al Teatro Lauro Rossi allorché rivive, riveduto e corretto, il "Sogno di una notte di mezza estate, il Musical" ardita, divertente contaminazione dell'opera più immaginifica del grande William Shakespeare su un tappeto di note scintillanti e oniriche dei felici anni '80, tutto affidato a un sapiente mix tra giovani e grintosi performer e ben collaudati animali da palcoscenico a partire da Roberto Rossetti nel ruolo di Oberon e Brunella Platania in quelli di Titania oltre a
Continua...

di William Shakespeare
con Roberto Rossetti, Brunella Platania, Francesco Properzi