Stagioni
Montelupone - Teatro Nicola degli Angeli
Per informazioni e prenotazioni:

I biglietti possono essere prenotati e acquistati il giorno stesso di ogni spettacolo presso la Biglietteria del Teatro a partire dalle ore 18.00 o telefonicamente allo +39 0733 226 916. La sottoscrizione degli abbonamenti sarà possibile venerdì 2 dicembre 2011 dalle 16.00 alle 19.30 e sabato 3 dicembre dalle 10.30 alle 13.00.
Per informazioni: Ufficio Cultura del Comune di Montelupone, tel. +39 0733 224 930 7-317.


Le sorelle misericordia

Fuori Cartellone
16 Marzo 2013
21:15

Sottile, interessante, divertente, attuale. La tematica della pièce "Le sorelle Misericordia", scritto da Eugenio Sideri, non può non accattivarsi la simpatia dello spettatore che ama analizzare le situazioni della vita con il parametro dell'ironia graffiante. Tre sorelle si rivedono dopo parecchio tempo in occasione della morte del padre. Per loro c'è in vista una ricca eredità: l'azienda di famiglia. Ma una clausola condiziona il passaggio della massa ereditaria alla stipula di almeno un contratto a favore dell'impresa paterna. Ne nasce un guazzabuglio esilarante, godibile per un pubblico di qualsiasi età.
Continua...

di Eugenio Sideri
Regia: Stefano Leva
Compagnia: delle Rane di Morrovalle

Il berretto a sonagli

Fuori Cartellone
6 Aprile 2013
21:15

Questo testo, considerato uno dei capolavori del grande drammaturgo siciliano, tratta la vicenda di una giovane donna, Beatrice Fiorica, la quale viene a sapere che il marito la tradisce con la moglie di Ciampa, scrivano del cavalier Fiorica, e decide di farsi aiutare dal delegato Spanò per sorprendere in flagrante i due amanti. Così la giovane moglie offesa decide di allontanare Ciampa mandandolo a Palermo per sbrigare certe commissioni e poco dopo far scoppiare lo scandalo; ma la soddisfazione di Beatrice ha breve durata poiché dal verbale risultano solo elementi negativi e non vi è alcuna prova di adulterio. "Chi ci conosce sa che questa non sarà l’ennesima banale lettura del testo pirandelliano. Sa che sedendosi su quella poltrona di velluto “rischierà” di essere “investito” da una nuova ondata di forti sensazioni. Abbiamo lavorato con tutta la nostra passione allo scopo di arrivare a condividere con voi le grandi emozioni che questa “creatura” ci ha regalato ogni giorno, lettura dopo lettura, prova dopo prova. Dopo una ricerca certosina ed un profondo ed appassionante studio ci siamo posti, con il massimo rispetto, innanzi alla tela bianca e con i nostri pennelli ed i nostri colori, pennellata dopo pennellata, particolare dopo particolare, sfumatura dopo sfumatura, abbiamo dato alla luce un quadro dalla forte natura impressionista che ha contribuito ad aprire e ad arricchire i nostri cuori e le nostre coscienze. Finalmente è arrivato l’agognato momento di togliere il telo che la celava e mostrarvi con grande orgoglio la nostra creatura."  (Tratto dal sito  internet della Compagnia delle ombre)
Continua...

di Luigi Pirandello
Regia: Sante Latini
Compagnia: La Bottega de le Ombre di Macerata