Stagione 14-15
Teatro Giacomo Leopardi
Per informazioni e prenotazioni:

Associazione Culturale “San Ginesio” +39 0733 656 527 +39 340 665 735 6. La Biglietteria del Teatro aprirà il giorno stesso dello spettacolo a partire dalle ore 18.00


Twist

I Venerdì a Teatro
7 Novembre 2014
21:15

Una vicenda esilarante che coinvolge un serio professionista, un cottage di campagna e tre signore che non sanno nulla l'una dell'altra, o meglio, ignorano totalmente le reciproche esistenze. Il protagonista ha una madre, una moglie e una segretaria e per ciascuna di loro, una diversa identità. Con pazienza e precisione è riuscito per anni a mantenere tutto segretamente separato e in perfetto equilibrio ma, come spesso accade, il destino beffardo prima o poi arriva a metterci lo zampino. "Twist" risulta così essere un vero e proprio vortice di bugie, un intreccio al fulmicotone nel quale la comicità e l'imprevisto sono gli ingredienti principali.


Continua...

di Clive Exton
Compagnia: delle Rane di Morrovalle (MC)

Cinque

I Venerdì a Teatro
19 Dicembre 2014
21:15

Cinque è la storia di cinque amiche non per la pelle e di un "sesto incomodo", l'uomo, che si ritrova non suo malgrado al centro di un vortice di equivoci che lo vedranno soccombere. O forse no. Cinque è una commedia brillante, le cui protagoniste sono cinque donne che si ritrovano dopo cinque anni dal termine degli studi universitari, a raccontarsi le loro cinque passioni dell'epoca e le cinque attuali. Al centro delle cinque storie, cinque figure di "maschio" che finiscono sempre per fare una figura barbina. O forse no. Da qualunque angolazione la si guardi questa commedia brillante scritta da Claudio Salomoni, autore piacentino emergente con all'attivo 13 commedie e 5 musical, oltre a far ridere, offrirà a ciascun spettatore una morale della favola del tutto personale. Sicuramente una commedia dove la figura femminile esce dagli schemi classici della commedia brillante, schema in cui solitamente la donna-angelo del focolare subisce il tradimento da parte dell'uomo-macho ed infingardo, che si invaghisce della donna-femme fatale, salvo poi arrivare al lieto fine ove tutti vivranno riappacificati, felici e contenti. Quindi non ci si aspetti una donna "politically correct" anzi, sicuramente qualcuno storcerà un po' il naso di fronte a queste figure femminili, come si direbbe, molto emancipate. Un'unica avvertenza, il linguaggio moderno utilizzato dall'autore a tratti è molto colorito, per cui se ne sconsiglia la visione ad un pubblico sensibile ed ai bambini.
Continua...

di Claudio Salomoni
Compagnia: Papaveri e Papere di Fabriano (AN)

Del Don Giovanni

I Venerdì a Teatro
23 Gennaio 2015
21:15

'Questo spettacolo non racconta solo la storia di Don Giovanni , ma anche la storia del Don Giovanni. Non si limita cioè a raccontare le avventure del gran seduttore di Siviglia dal primo bacio rubato fino al suo castigo finale, ma ne segue la vita teatrale lunga quattro secoli (...) Don Giovanni è una tragedia, perché inizia e finisce con la morte di un personaggio. Don Giovanni  è una farsa, perché i contrasti servo - padrone, i travestimenti, le trovate sono certamente caratteristiche del teatro comico popolare. Il riso ha la funzione rituale, è l'esorcismo delle forze demoniache e sovrannaturali che pervadono la scena. Questa funzione è affidata al servo di Don Giovanni, Pulcinella. La sua irruenta comicità dà alla rappresentazione un carattere popolare e farsesco, nelle cui pieghe però si insinua la tragedia. Una tragedia destinata a rimanere nel ricordo e nella riflessione dopo il lento svanire del riso. Per questo la nostra è una farsa tragica. Tutto questo sarà percorso e attraversato dalla musica di Mozart, un genio ribelle, un seduttore che meglio di chiunque altro poteva comprendere e sintetizzare il mito di Don Giovanni. Un mito moderno, forse l'ultimo, che ancora seduce, inganna, incanta. Così ha fatto anche con noi, che indegnamente, lo porteremo ancora una volta sulla scena, mettendo un altro granello si sabbia nella sua immensa, infinita storia'. Francesco Faccioli.
Continua...

di Francesco Facciolli
Compagnia: Teatro dei Picari di Macerata

La notte prima

I Venerdì a Teatro
30 Gennaio 2015
21:15
La "farsa tragica", a cui assisterete, racconta dell'illustre magistrato Diomede Riccardi, che alla vigilia della sua nomina in Cassazione, si concede una seratina romantica con la fidanzata nella villa di campagna di sua moglie; l'uomo è lontano dall'immaginare che quella sarà la notte peggiore della sua vita. O forse no
Continua...

di Francesco Tranquilli
Compagnia: Piccola Ribalta di Civitanova Marche (MC)